Home IT Le nostre contadine Kathi Mittermair Gruber

Kathi Mittermair Gruber

Organizzatrice di visite guidate nei masi e negli orti

Il nostro maso Stimpflhof a Aldino si trova a 900 m.s.l.m. Negli anni ’90 siamo passati dall'allevamento del bestiame alla frutticoltura e alla viticoltura. Oggi alleviamo diverse razze di animali e coltiviamo piante molto rare. Perché la perdita della diversità genetica delle specie vegetali e animali significherebbe anche una perdita per la nostra cultura, la flora e la fauna.

Animali della fattoria: rari ma protetti
Al maso Stimpflhof la diversità e il benessere degli animali ci sta particolarmente a cuore. Qui i nostri ospiti possono osservare diverse razze di animali domestici più antiche, rare, minacciate e locali. Durante una visita guidata nelle stalle vi spiegherò l'atteggiamento, le peculiarità e l'importanza di questi animali. Qui conoscerete il bestiame come la razza grigia alpina e „Sprinzen pusterese“ o i nostri maiali, come ad esempio il suino nero delle Alpi. Prendiamo anche cura di diverse razze delle pecore, capre e cavalli: pecora alpina tirolese, pecora del Giura, racka, pecora da latte, pecora nana, capra della Passiria e capra nana, cavalli Noriker e Haflinger. Inoltre, abbiamo muli, asini e un pony.
Nel nostro pollame troverete oltre ai 200 esemplari, tra l’altro le vecchie razze di pollo e oca come gallinella primordiale “Steinhendl” o oca austriaca e tedesca, diverse galline da uova, galli, anatre, quaglie, tacchini, faraone e pavoni.

Riscoprire le antiche varietà
Sia nel giardino sia sul campo coltivato potrete scoprire varietà tipiche di verdure, cereali, erbe e fiori. In particolare vorrei farvi vedere le piante di melissa bianca e la menta piperita che ho salvato dal giardino del mio nonno. Vi spiegherò le vecchie varietà delle erbe e la raccolta delle sementi.
Durante una delle mie visite guidate vi farò vedere i vecchi utensili dell'agricoltura e vi spiegherò il loro uso nel passato. Se lo desiderate, faremo anche un giro attraverso gli alberi da frutta e i vigneti e vi parlerò delle peculiarità e delle sfide legate al commercio della frutta e di vino ad alta quota.

Come arrivarci
In macchina: da Bolzano prendere l'autostrada (uscita Egna) o la Strada Statale 42 Bolzano-Laives-Ora, proseguire verso Montagna-Val di Fiemme (Strada Statale 48) fino al ponte di Aldino. Dopo girare a sinistra e proseguire per la strada principale per altri 1,5 km. Infine girare a sinistra (al numero civico 13-17) e proseguire per circa 200 metri per la strada fino a raggiungere il maso (un parcheggio grande dell‘autobus).

Con i mezzi pubblici: in treno fino alla stazione di Ora o di Egna. Da Egna ogni ora c’è un collegamento diretto con l‘autobus (Egna-Pietralba). Dalla stazione di Ora si può prendere l'autobus Ora-Cavalese, però bisogna cambiare a Montagna per l’autobus verso Aldino-Pietralba (Fermata: „Stimpfl“). L‘ingresso al maso è di fronte alla fermata dell'autobus, a circa 200 metri a piedi (facilmente accessibile anche con un passeggino oppure sedia a rotelle). Chi può iscriversi? Bambini, adulti, turisti, famiglie, gruppi (minimo 4 persone) – la visita guidata al maso e nel giardino può essere organizzata su appuntamento tutto l'anno.

Prezzo su richiesta

Indirizzo e contatto:
Katherina Mittermair Gruber
Maso Stimpflhof
Eich 16, 39040 Aldino
tel. +39 0471 886 789 / +39 346 094 64 21
info@stimpflhof.com

  • Distretto: Bassa Atesina
  • Offerta: Organizzatrice di visite guidate nei masi e negli orti

Bildergalerie

SÜDTIROLER BÄUERINNENORGANISATION

  • K.-M. Gamper Str. 5
  • Tel.: +39 0471 999 460
  • Postfach 421
  • Fax +39 0471 999 487
  • I-39100 Bozen
  • info@baeuerinnen.it
  • St.-Nr. 02399880216

ÖFFNUNGSZEITEN

Mo - Fr von 08:00 - 12:00 Uhr

Do von 14:30 - 16:00 Uhr

(außer Anfang Juli bis Anfang September)

MITGLIEDER LOGIN

Benutzername-Hilfe-Icon

Mitglied werden Logindaten vergessen

Termine & Kalender

  Dezember 2018  
Mo Di Mi Do Fr Sa So
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Termine heute:

Heint zu Tog Bäuerin sein

Zur Mediathek
  • Heint zu Tog Bäuerin sein